Xtreme days festival, il piu grande evento d’ italia di sport estremi e freestyle all’ interno di un ambiente urbano.

E’ stata la 5a edizione degli Xtreme Days a Sacile (PN) ma al tempo stesso è stata la mia prima e devo dire che è stato un evento assolutamente spettacolare. Più di 60.000 le persone che hanno preso parte all’ evento durante le tre giornata, WOW!!!

Gli xtreme days si sono tenuti nel centro storico di Sacile, noto come “Giardino della Serenissima” per la sua bellezza, e situato in Friuli Venezia Giulia al confine con il Veneto.

Quattro giorni di sport, cultura, musica ed enogastronomia all’insegna del divertimento totale. Con numerevoli workshop per provare ed imparare svariate discipline in sicurezza.

Tantissime le discipline agli xtreme days festival tra cui:

Parkour, skateboard, flyboard, slackline, tante altre ma soprattutto il freestyle motocross FMX.
Ovviamente rappresentato dal team Daboot FMX.
I piloti che si sono esibiti sono:
Luca Bertola (Io)
Massimo Bianconcini
Vanni Oddera
Matteo Botteon

Assieme a noi si sono esibiti, i Dunking Devils.
Lo spettacolo abbinato è stato totalmente improvvisato, ma a mio parere è stato a dir poco super.
I Dunking Devils sono un Team sloveno di basketball freestyle, ossia disciplina legata alla pallacanestro in cui l’obbiettivo è fare schiacciate acrobatiche con l’ausilio di trampolini elastici.

 

Mototerapia a Sacile

Anche agli Xtreme days festival è stata organizzata un bella Mototerpia, erano presenti parecchi ragazzi e per loro abbiamo fatto lo spettacolo di apertura.
Purtroppo ho solo la foto che potete vedere qui accanto.

Durante i vari eventi ho cercato riprendere più cose che potevo con la mia Gopro e qui di seguito il mio motoVlog (cliccate su video per farlo partire)

Show FMX Daboot

Se sei interessato ad organizzare uno spettacolo di freestyle motocross col team Daboot, dai un occhio a questa pagina per avere maggiori informazioni. Organizza uno show di freestyle motocross

Seguimi anche sui miei social network principali.

 .         

zard lab